Lo stile Shabby Chic per una vita all'insegna della semplicità e del recupero della bellezza di un tempo, imperfetta ma ricca di fascino.

Passeggiando per Borgo Santa Caterina

 borgo shabby

Una commissione urgente mi porta a Bergamo e vista la splendida giornata, mi concedo una passeggiata, ma non nel solito centro a fare shopping in negozi ormai standardizzati che trovi in ogni città. Oggi sono alla ricerca di quelle piccole realtà a misura d'uomo, dove la creatività, il buongusto, la raffinatezza di linee e colori, regalano quella sensazione di bellezza fuori dai canoni, che sia per bere un caffè o comprare un vasetto di fiori. Il cielo è terso ed il sole tiepido, sono in Borgo Santa Caterina e inizio così a scattare qualche foto. E' esattamente quello che cercavo, una via storica con negozi ed attività di artigianato, locali restaurati rispettando l'epoca di costruzione e tanta creatività ed originalità, come piace a me. Per voi una piccola selezione degli angoli più suggestivi e dei negozi dai quali non sarei più uscita.

Passo davanti ad una caffetteria, l'ingresso attira la mia attenzione ed il nome anche...Cafè Poéme. Entro e le mie aspettative vengo soddisfatte. Un piccolo bar, con una soletta antica di legno, quelle di un tempo, vistosamente imbarcate, mobili di legno schiariti, dalle tonalità delicate dei beige...e soprattutto un buon caffè!

Appena superato Borgo Santa Caterina, arrivo in Via San Tommaso ed entro in un meraviglioso negozio di fiori, "I Giardini di Giava". Un negozio particolare - le galline di pezza, appese alla porta, ne sono una prova! - con un piccolo ingresso ed un passaggio che accompagna in una grandissima sala. Non un semplice negozio di fiori, ma un posto ricco di fascino, creatività e buon gusto, proprio per questo ho deciso di dedicare un post esclusivo a I GIARDINI DI GIAVA nelle prossime settimane.

giardini shabby

ristorante shabby

borgo shabby

borgo shabby

Tags: Stile di vita