Lo stile Shabby Chic per una vita all'insegna della semplicità e del recupero della bellezza di un tempo, imperfetta ma ricca di fascino.

Banco di scuola Shabby Chic...quando ancora si scriveva con pennino e calamaio

 

E' qualche tempo che non scrivo, gli impegni con il Temporary Workshop a Lovere hanno occupato la maggior parte della mia giornata. Sicuramente un'esperienza positiva a livello personale, grazie soprattutto alla disponibilità delle persone che ho conosciuto. Lovere è un piccolo borgo sul lago d'Iseo e per me è stata una scoperta conoscerne sia piccoli anfratti, che le chiese ed i monumenti storici ricchi di fascino.

E' proprio in Piazza Vittorio Emanuele II da sempre considerata il cuore pulsante del borgo, tra i palazzi podestarili che la circondano e la torre civica, che ho vissuto questa esperienza.

Un pomeriggio, una signora attratta dalle creazioni esposte, ha pensato di dare un tocco Shabby al suo vecchio banco di scuola, e dopo un breve scambio di idee e scelti i colori, la mia fantasia ha immaginato una decorazione semplice e delicata, che non andasse ad appesantire questo bellissimo pezzo di storia, quando ancora si scriveva con pennino e calamaio. Come spesso succede, mi dimentico di fare le foto dei mobili prima di decorarli ed anche questa volta è successo così...infatti originariamente era tinta noce scuro!

banco scuola shabby chic

Per realizzare la cornice mi sono semplificata il lavoro con del nastro adesivo, mentre i due decori fatti a mano mi hanno regalato una sensazione di benessere.

Il risultato finale è piaciuto molto, ho centrato quello che la signora aveva in mente, ma che non era riuscita a spiegarmi...e questo mi basta!

banco scuola shabby chic

banco scuola shabby chic

A tutte le donne con un pò di tempo a disposizione...provate a fare qualcosa di manuale, creativo o artistico...sarà un modo per superare momenti difficili, un pò tristi o semplicemente a cancellare la noia e vi regalerà una grande gioia!

Al prossimo post... "Festival delle Passioni"!

Poco Shabby, molto Chic

comodino shabby righe

E' in occasione di Lovere Arts che inizio a decorare un vecchio comodino, dalle linee semplici, senza cornici o intagli. E' una splendida giornata di sole, decido così di mettermi appena fuori dal Temporary Workshop con una sgabello a trattare questo mobile. Mentre carteggio e chiudo qualche fessura con lo stucco, inizio ad immaginare come realizzarlo e mi è bastato veramente poco tempo per decidere: Bianco Latte ed Azzurro Lago, a ricordare un pò gli arredi delle case di mare o di lago. Sicuramente, proprio il fatto di essere al lago mi ha ispirato e solo ora realizzo che spesso passeggiando durante le pause, mi sono soffermata a guardare gli attracchi innalzarsi dalle acque calme e scure, con le loro righe bianche ed azzure rovinate dal tempo, testimoni immobili e silenziosi di intime passeggiate, di bambini che si rincorrono, di turisti curiosi e di motociclisti che si prendono una pausa da chissà quale viaggio...

In questo caso il comodino è stato shabbato poco, su richiesta dell'acquirente, ecco perchè il titolo "Poco Shabby, molto Chic"...

Ora in programma piccoli oggetti coordinati: scatole, tavole personalizzate, cuori... per una camera dai toni pastello, a ricordare un pò le vacanze estive.

 

lovere lago