• Home

Heart Shabby

Andar per Mercatini

mercatinocascinafuì

Come anticipato nel post "Corso di tecnica Shabby...ultima giornata", ci siamo salutate con un arrivederci, ed ecco la data da organizzare: Domenica 6 Aprile, appuntamento con il mercatino «Antiquariato in cascina» di Costa di Mezzate (Bg), organizzato dall’associazione Paese Vecchio in Festa, che ogni prima domenica del mese accoglie dalle 8:30 alle 17 circa 100 espositori selezionati provenienti da diverse regioni del Nord Italia. Gli articoli esposti sono molto diversificati, ma rigorosamente vecchi e di qualità: mobili di provenienza in prevalenza italiana, arredi, libri antichi, quadri, stampe, autografi, documenti storici, porcellane, vetri, biancheria e pizzi, cartoline, monete, vecchi ferri, sveglie, orologi ed un'ampia scelta di oggettistica italiana, inglese ed europea in genere. Il mercatino, che si propone come uno dei più qualificati e frequentati della regione, si svolge all’interno e all’esterno della quattrocentesca Cascina Fuì. Cosa ne dite...potremmo trovare qualche mobile da decorare o semplicemente una cornice, un libro o una vecchia tovaglia per ricreare quell'atmosfera suggestiva e romantica propria dello stile Shabby Chic. 

Heart Shabby a Lovere Arts

Dopo due settimane di preparativi ed allestimento, il mio piccolo ma ricco Temporary Workshop Arts è pronto per la manifestazione di Lovere Arts, in provincia di Bergamo, in una splendida location nel borgo storico, con artigiani ed artisti a ravvivare le piazze ed i vicoli, alla scoperta di angoli suggestivi e ricchi di storia. 

Sarà bello condividere con i visitatori la mia passione per lo stile Shabby Chic, con brevi dimostrazioni e tante grandi e piccole idee da realizzare.

Se volete godervi una bella giornata al lago, tra natura, cultura ed arte non perdete questa occasione!

Io sarò in Piazza Vittorio Emanuele II...esattamente in questa bellissima piazza:

lovere arts shabby

Durante la manifestazione sarà possibile apprendere la tecnica decorativa Shabby Chic

corsi shabby chic a lovere bg

 

 

 

 

Il mio regalo di Compleanno

La scorsa settimana, in occasione della passeggiata in Borgo Santa Caterina a Bergamo, mi sono iscritta ad un corso di restauro. Finora i lavori di decorazione in stile Shabby Chic che ho terminato, hanno richiesto dei piccoli interventi di restauro, eseguiti mettendo in pratica qualche consiglio appreso durante la mia prima esperienza lavorativa in un negozio di antiquariato. Ma sono passati tanti anni ed ho il desiderio di imparare seriamente quest'arte, perchè una buona decorazione Shabby, parte da un buon recupero del mobile.

E' con Claudia, dell'Associazione Le Api, che mi incontro nel piccolo, ma caratteristico laboratorio...bastano poche parole e l'aria che respiro, per capire quanta passione ed esperienza riesce a trasmettere a chi entra a far parte di questa associazione.

Detto, fatto! Lunedì 24 marzo inizia il corso ed io restaurerò il mio vecchio comodino...mi chiedo se sia normale farsi questo genere di regalo, per festeggiare i propri 40 anni???

comodino restauro

comodino da restaurare

 

Il regno dei merletti

[widgetkit id=60]

Lo stile Shabby Chic trasmette la sua essenza attraverso l'accostamento di mobili vecchi, usurati, malandati, a romanticissimi pizzi e merletti. E' per questo che un'amica con la passione del cucito creativo ed anni di esperienza nell settore tessile, mi accompagna in un'azienda storica in provincia di Bergamo che produce esclusivamente merletti. Un'azienda a conduzione famigliare, il Merlettificio Anesa, che ha dato la priorità alla  qualità e alla tradizione. Appena entrata sono rimasta affascinata dall'infinità di merletti sul tavolo, in varie misure, fantasie e colori, dal verde salvia all'avorio, dal bianco al color lino e dai macchinari impolverati dalla lavorazione dei filati. Ho avuto un attimo di imbarazzo nel scegliere i merletti, erano tanti, con caratteristiche diverse tra loro, ma tutti meravigliosi!

Ecco i merletti scelti ed alcune semplici creazioni con vasetti di vetro riciclati, utilizzati come porta candela e dei segnaposto per una tavola romantica! L'idea è quella di rendere piacevole la tavola di tutti giorni, con piccoli gesti, perchè quello che facciamo con le nostre mani, è fatto con il cuore e basta poco per rendere un semplicissimo piatto di pasta burro e salvia, un piatto speciale...

vasetti shabby

vasetto shabby

Mi serviva il pane...ed ho comprato fiori!

fiori e bulbi shabby
 

E’ sera, fuori è già buio e piove quando ricordo che mi manca il pane per la cena. Nonostante la poca voglia mi infilo velocemente il piumino, prendo l’ombrello ed esco di casa. Fortunatamente il supermercato è vicino e a passo svelto arrivo a destinazione – il vantaggio di abitare in centro, seppur di un paesino , non ha prezzo!

Nel sacchetto metto velocemente il pane, faccio un giro per le corsie e come spesso succede dei colori attirano la mia attenzione….fiori, bulbi, sementi. Lo so, è presto, ma non ho saputo resistere : prendo una cassettina ed inizio a metterci crocus, muscari, narcisi, delle roselline e tre confezioni di bulbi vari tra Dalie, Gladioli, Lilium, Anemoni e Fresie e giusto per non farmi mancare nulla, un po’ di sementi tra basilico, prezzemolo e fiori primaverili misti.

Passeggiando per Borgo Santa Caterina

 borgo shabby

Una commissione urgente mi porta a Bergamo e vista la splendida giornata, mi concedo una passeggiata, ma non nel solito centro a fare shopping in negozi ormai standardizzati che trovi in ogni città. Oggi sono alla ricerca di quelle piccole realtà a misura d'uomo, dove la creatività, il buongusto, la raffinatezza di linee e colori, regalano quella sensazione di bellezza fuori dai canoni, che sia per bere un caffè o comprare un vasetto di fiori. Il cielo è terso ed il sole tiepido, sono in Borgo Santa Caterina e inizio così a scattare qualche foto. E' esattamente quello che cercavo, una via storica con negozi ed attività di artigianato, locali restaurati rispettando l'epoca di costruzione e tanta creatività ed originalità, come piace a me. Per voi una piccola selezione degli angoli più suggestivi e dei negozi dai quali non sarei più uscita.

Passo davanti ad una caffetteria, l'ingresso attira la mia attenzione ed il nome anche...Cafè Poéme. Entro e le mie aspettative vengo soddisfatte. Un piccolo bar, con una soletta antica di legno, quelle di un tempo, vistosamente imbarcate, mobili di legno schiariti, dalle tonalità delicate dei beige...e soprattutto un buon caffè!

Appena superato Borgo Santa Caterina, arrivo in Via San Tommaso ed entro in un meraviglioso negozio di fiori, "I Giardini di Giava". Un negozio particolare - le galline di pezza, appese alla porta, ne sono una prova! - con un piccolo ingresso ed un passaggio che accompagna in una grandissima sala. Non un semplice negozio di fiori, ma un posto ricco di fascino, creatività e buon gusto, proprio per questo ho deciso di dedicare un post esclusivo a I GIARDINI DI GIAVA nelle prossime settimane.

giardini shabby

ristorante shabby

borgo shabby

borgo shabby